Monday, July 21, 2014

Referral: tradurlo o non tradurlo?

Chi viaggia in economia conoscerà già il sito Airbnb che offre la possibilità di offrire o prenotare alloggi alternativi in varie città del mondo. Secondo i termini del servizio, esiste un Referral Program, cioè un programma che consente agli utenti di invitare amici e raccogliere crediti per il prossimo viaggio. Ed è proprio il termine referral che voglio approfondire con voi oggi.

In generale, con referral si intende sia l'azione di inviare, indirizzare, segnalare qualcuno o qualcosa, sia la persona o la cosa oggetto di tale rinvio. Già da questo tentativo di definizione, risulta che questo sostantivo deve necessariamente assumere una traduzione diversa non solo a seconda del contesto e ma anche in base alle preferenze linguistiche del traduttore. Nella maggior parte dei dizionari, il lemma referral è tradotto come rinviodeferimento, che in italiano hanno accezioni molto più specifiche dell'inglese. Per questo è necessario ricorrere a un po' di creatività.

I traduttori di Airbnb hanno deciso di lasciare il termine in inglese (Programma Referral) e il motivo potrebbe essere riconducibile alla necessità di evitare lunghe definizioni, dato che il programma viene poi descritto nei dettagli. In altre occasioni, sullo stesso sito il verbo refer è tradotto invitare e referral link è reso come link di invito. Questa soluzione mi piace perché in fin dei conti è invitando gli amici a usufruire del servizio che si raccolgono crediti di viaggio.


In ambito medico, si parla spesso di referral quando il medico di base manda (refers) il paziente da uno specialista. In questo contesto ho spesso incontrato termini come rinvio, raccomandazione, come nella frase seguente tratta da un accordo di sperimentazione clinica:
We will not take into account any referrals generated by the physician.
Non si terrà conto delle raccomandazioni presentate dal medico.

Nel settore commerciale, invece, referral è di norma tradotto come segnalazione. Ed è questo il termine che anche io mi trovo a usare più spesso. Ecco un paio di esempi.
Disciplinary action can include referral to the appropriate legal or regulatory body.
L'azione disciplinare può includere la segnalazione all'opportuna autorità legale o di regolamentazione
The Company desires for the Agent to make such referrals pursuant to the terms and conditions of this Agreement.
La Società intende ricevere tali segnalazioni dall'Agente ai sensi dei termini e delle condizioni del presente Contratto.

Infine, in questo contratto i traduttori di Microsoft hanno deciso di lasciare il termine in inglese quando si tratta di "Contratto referral" ma di tradurre "Referred client" con "Cliente segnalato" (originale in inglese consultabile qui), raggiungendo lo stesso compromesso di Airbnb esaminato prima.

Queste sono le tendenze che ho indivuduato per la traduzione di referral in italiano. Ogni traduttore ha poi il compito di rendere al meglio il concetto e la libertà di trovare il termine più consono al tipo di testo particolare, tenendo conto delle preferenze del settore e del cliente specifico.

Quali altri traduzioni suggerite per referral? Secondo voi è una parola che potrebbe essere lasciata in inglese?

No comments:

Post a Comment